marcopaccagnella

PACCAGNELLA LOTTA CON LA SFORTUNA

PACCAGNELLA LOTTA CON LA SFORTUNA

A Bergamo fa nuovamente capolino la sfortuna e per Marco Paccagnella, e Beniamino Bianco si prospetta una stagione di rincorsa

Lecco (LC) – La stagione 2012 si stava dimostrando un campo fortunato per la coppia di driver lombardi, se non fosse che al rally di Bergamo la sfortuna ha bussato al finestrino. Dopo un inizio del Valli Orobiche molto promettente, con tempi in linea con i migliori del campionato I.R.C. Cup Pirelli 2012, il Pacca nazionale ha dovuto arrendersi alla solita sfortuna. Una condotta di gara sempre all’attacco e su medie molto elevate, ha fatto si che una piccola toccata, obbligasse Marco e Beniamino ad un successivo ritiro.

“Purtroppo il ritiro è stato causato dal colpo che ho preso quando ho bucato. Il contraccolpo ha fatto si che si ammaccasse la scatola dell'alternatore, così facendo l'indotto ha surriscaldato la struttura e si sono colati i cablaggi in maniera tale che non caricava più adeguatamente la batteria. Questo ha fatto si che all’inizio della PS7 la Pianca, temperatura dell'acqua fosse ormai a 120 gradi, infatti le ventole non funzionavano più a causa del calo di energia. A quel punto, in accordo con il Benjio, abbiamo deciso di ritirarmi per non compromettere il motore!” Queste le parole di un amareggiato Paccagnella.

I tempi delle precedenti prove speciali, sono sempre stati in linea con i migliori e questo conferma il buon periodo del pilota di Lecco, oltre al perfetto feeling che si sta creando con la Ford Wrc ’09 gestita dalla scuderia RP Motorsport.

“A metà stagione, posso dirmi soddisfatto di quanto fatto. Se osserviamo i vari tempi nelle prove speciali, sono sempre stato in linea con i miei avversari. Oltretutto da due prove a questa parte, per noi del Campionato I.R.C. Cup Pirelli, la prova più dura è contrastare i colpi dell’ex campione italiano Piero Longhi. Devo dire che fino al momento del ritiro di Bergamo le cose stavano andando benissimo, ma è evidente che devo avere ancora dei conti in sospeso con la sfortuna, perché sia al Valli Orobiche che all’Internazionale del Taro, ha bussato al nostro finestrino. A livello tecnico devo dire che mi sto trovando benissimo con la RP Motorsport e la Ford Focus messa a nostra disposizione. Beniamino (Beniamino Bianco, ndr) si sta confermando un navigatore da top driver, oltre al miglior presidente di scuderia che un pilota possa cercare. Perfetti anche gli uomini della ABS Sport, nonché i miei sponsor della stagione 2012. B.C. Impianti - AZ Costruzioni s.r.l. Canzo - Passafaro snc Castelmarte - Tecnolario Lecco – Kerakool – Le Foglie Ecologia – Sipra S.p.a. - Vertigo Flli Casiraghi – Masciadri Luigi & c s.n.c – C&G. Un ringraziamento particolare va anche a tutta la mia famiglia e amici che sono sulle strade a tifarmi ad ogni appuntamento.

L’I.R.C. Cup, giunto al giro di boa stagionale, punta verso il prossimo appuntamento, il 32° Rally Internazionale del Casentino, con una classifica che vede primeggiare Capelli, seguito a ruota da Albertini e Paccagnella. Per il driver lombardo il quarto appuntamento stagionale sarà un momento fondamentale per trovare il giusto spunto, necessario a riprendere la leadership della classifica. Inoltre la parola d’ordine è distaccare il velocissimo Piero Longhi, che malgrado l’assenza alla prima tappa del Valli Piacentine, già si affaccia minaccioso al podio.

Lo staff del "Pacca" vi invita tutti ad andare sul sito www.marcopaccagnella.com dove potrete trovare informazioni, fotografie e filmati della stagione 2012, e precedenti, in attesa del comunicato relativo al Casentino che seguirà in settimana.

Flaminia Fondriest Cycling Team - Powered & Design by NetHome - Pisa - adm - Informativa sui Cookie

Top Desktop version

Utilizzo i cookie per migliorare la funzionalità di questo sito e per garantirti un'esperienza di navigazione sempre ottimale. Se continui a visitare questo sito, acconsenti al loro utilizzo. Cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.